Come posso contribuire oggi nel mondo?

Come posso essere d’ aiuto in un momento come questo nei confronti dei drammi come il terremoto nel Giappone e i bombardamenti in Libia ?
Nella nostra vita di tutti giorni sta sempre accadendo qualcosa. Ci sono delle emozioni in gioco che la maggior parte delle volte non sappiamo come gestire o non riusciamo ad accettare.
Quando il vento soffia a nostro favore tutto sembra bello e siamo in pace con noi stessi e con gli altri; ma quando no? 
Quanto tempo spendiamo nel primo o nel secondo caso? Si sincero e prenditi dieci minuti per contemplare… 
Quando rimandiamo la nostra sofferenza o disagio e non lo viviamo  nel momento in cui si manifesta, questa sofferenza o disagio non vissuto e non sperimentato si trasforma in violenza interiore.
La violenza esteriore che vedi nel mondo sotto la forma di guerre, assassini, persone violentate, matrimoni e rapporti che finiscono, amicizie che finiscono in odio, ingiustizie nel mondo del lavoro, confusione nei giovani, solitudine ovunque, terremoti, ecc non è nient’ altro che lo specchio o la manifestazione di questa violenza interiore che vive nascosta dentro  ogni essere umano.
Noi siamo responsabili di questa violenza esteriore nella misura della violenza interiore che portiamo dentro. Io sono responsabile, ogni volta che rimango ferito con  mia moglie o con un amico o conoscente, ogni volta che non sono in grado di dare una svolta ai disagi, frustrazioni e dolori che nascono nei miei confronti. Tu sei responsabile ogni volta che lasci per domani la risoluzione di un conflitto interiore che ti colpisce.
Ogni esperienza dolorosa quando non vissuta fino in fondo rimane come un residuo. Questo residuo è una esperienza incompleta.
Tutto quello che esiste in questo Universo ha un ciclo: nascita, crescita, sviluppo e morte. Questo ciclo è la  garanzia del rinnovamento costante della vita in tutte le sue espressioni e forme. Per tanto, la vita cercherà in ogni modo di farti, farmi e farci vedere questo residuo (disagio non vissuto), scalando progressivamente gli incidenti e le situazioni, finche io, tu e noi possiamo fare il collegamento e il link, ovvero Vedere.
Quando il link o collegamento accade in te, ossia, quando tu, io o noi ci rendiamo conto, tutta la storia nascosta è rivelata e la ferita che ti guidava ciecamente e inconsapevolmente si scarica, perdendo tutta la sua forza. Lei non può più continuare a fare uso della tua, mia o nostra esistenza. 
In quel momento sei Libero e puoi dare il maggiore contributo che si possa dare in questo mondo, aiutando a trasformare e a sanare tutte le forme di sofferenza collettiva che si esprimno in ogni angolo di questo pianeta.
L’esistenza diventa Vita, il Dolore diventa Compassione, l’Odio diventa Amore, la Divisione diventa Connessione, l’Uomo si trasforma in Divino, l’Ignoranza in Risveglio,  la povertà in beatitudine e la mancanza in prosperità. 
Lavorare con te stesso e su te stesso è il regalo più grande che puoi farti, farmi e farci. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...