La Fioritura del Cuore


La vita di ogni essere umano si può riassumere in 2 ricerche: la ricerca d’amare e quella di essere amato. Non c’è nessun essere umano che non abbia questi bisogni fondamentali. 

Per poter amare gli altri c’è bisogno prima di trovare amore per noi stessi  e l’amore per noi stessi è possibile solo dopo un’esperienza di profonda accettazione di  ciò che siamo. 

Dove non c’è accettazione non c’è amore, dove non c’è amore non c’è auto-realizzazione. 

Il Risveglio non è nient’altro che l’esperienza dell’accettazione incondizionata, verso te stesso, verso gli altri e verso la vita. Il Risveglio non è altro che essere in pace e a tuo agio con te , senza essere preso dall’affanno di  dover difendere una qualche finta immagine di te.

Come è possibile questo fenomeno di auto-accettazione incondizionata ?

La chiave è nel tuo cuore. 

Abbiamo creato e costruito una vita dove costantemente facciamo delle scelte. Ma se fossimo onesti e sinceri, vedremmo che quasi tutte le scelte della nostra vita nascono dal valutare, confrontare, analizzare, progettare e solo alla fine di questi processi scegliamo.
Questo costante processo di valutazione delle opzioni e delle azioni corrisponde a una vita essenzialmente guidata dalla mente. Una vita logica, che non vuole sorprese, sempre in cerca di sicurezza. Questa è in definitiva una vita prevedibile e lineare. E così siamo cresciuti  cercando sempre di controllare le situazione esterne, le nostre emozioni e i nostri sentimenti.

In questo processo, come risultato naturale “il nostro cuore è morto”E’ diventato una roccia dura, insensibile. Siamo incapaci di sentire l’altro, pertanto siamo intrappolati in una disperata ricerca di capire l’altro. Capire tua moglie, tuo marito i tuoi figli i tuoi amici, il tuo capo, la lista può continuare all’infinito… Sei riuscito a capirli davvero? Una risposta onesta sicuramente è no!

Una persona il cui cuore è fiorito, sa esattamente come comportarsi in ogni momento della sua vita. Quando il cuore fiorisce non c’è più dubbio ne confusione nell’azione. Solo una persona il cui cuore è fiorito è in grado di amare se stesso e gli altri. Quella persona può sentire se stesso e gli altri. 

Solo una persona che non ha iniziato il processo di fioritura del suo cuore deve valutare e analizzare costantemente ogni sua azione. 


L’azione che nasce dal cuore non è un qualcosa che si può capire


Le azioni che nascono dal cuore non sono valutabili con la mente, perché loro non cercano la sicurezza o la stabilità. Non hanno uno scopo o un obiettivo! Semplicemente sono. Ma sopratutto, loro hanno la qualità di trasformare la nostra vita, portandoci  sicurezza, fiducia interiore e saggezza nel vedere che ogni giorno s’impara qualcosa. Le azioni del cuore influenzano radicalmente il modo in cui l’universo ci risponde. Quando il cuore fiorisce si crea un effetto strano nel mondo. Si aprono le porte… 

Infatti dove “c’è scelta non c’è libertà” ci insegna Bhagavan. Nella strada del cuore non c’è scelta. 

Così come il vero amore non si può praticare, ma solo si può scoprire, allo stesso modo il cuore solo può fiorire quando sperimenti profondamente quanto sei collegato alla sofferenza degli altri. Non c’è più la divisione tra “la mia sofferenza e la tua sofferenza”, solo esiste LA SOFFERENZA

Scoprire questa verità in modo naturale ti porterà sulla strada che farà fiorire il tuo cuore. In questo consiste L’Oneness Process. 




Annunci

4 pensieri su “La Fioritura del Cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...