L’arte dell’ascoltare

Che cosa significa ” Sentire un ‘altra persona ” ?

Di solito nella vita di tutti giorni, quando un amico, un collega, un famigliare o un compagno ti parla , vedrai come è difficile se non quasi impossibile ascoltarlo senza avere un commento, un giudizio o un’opinione. Ricevi ciò che ti comunica sempre in modo filtrato, secondo i tuoi condizionamenti, secondo la tua conoscenza, secondo i tuoi pregiudizi o i tuoi preconcetti. 

In realtà tutto questo disturba la tua capacità di ascoltare l’altra persona e  di conseguenza di ‘sentire’ l’altra persona. Dunque se non c’è davvero ascolto e connessione con l’atro, ciò che sperimentiamo nel quotidiano è divisione e disagio nella nostra relazione con l’altro.

Questo è lo stato delle relazioni nel mondo d’oggi. C’è una sempre più forte  sensazione di “non appartenenza” e di scollegamento tra le persone ( nelle famiglie, al lavoro, tra gli amici e nelle coppie) . Le generazioni più giovani normalmente sono le più vulnerabili, quelle che vivono questa realtà in modo più aperto e meno nascosto, attraverso un comportamento a volte violento o antisociale. 

Come possiamo aiutarci? C’è un modo attraverso il quale possiamo creare un ponte di collegamento  con l’altro? 


Si ,è possibile crearlo. Infatti, c’è anche un altro tipo di ascolto.  Uno che può aprirti le porte della connessione con gli altri. 

Quando ti relazioni con un’altra persona, c’è sempre qualcosa che sta succedendo dentro di te. C’è un flusso di sentimenti, emozioni e pensieri dentro di te. Questo tuo processo interiore è quello che devi ascoltare. 

Se qualcuno viene e ti parla dei suoi problemi (magari sta accadendo qualcosa di triste o doloroso nella sua vita) vedrai che qualcosa accade dentro te e scoprirai dentro te nascere una risonanza.  Devi imparare ad ascoltare questo. Se tu ascolti la risonanza che c’è dentro di te, e presti abbastanza attenzione, vedrai come il tuo cuore ti dirà: “afferra la sua mano”, “tocca il suo capo”, “asciuga la sua lacrima”, “non dire nulla e stai in silenzio”.  Se puoi sentire la voce del tuo cuore significa che già stai ascoltando. Magicamente si è già creato un ponte tra te e l’altro. In questo momento, solo a questo punto, puoi rispondere davvero e quello che te dirà il cuore, sarà l’azione giusta, più appropriata da fare in quel momento. Un’azione “pulita e senza residui” e non solo questo, la sensazione o sentimento che rimarrà dentro di te sarà di una grande connessione e compassione verso l’altro.

Sei arrivato al momento più bello della vita d’un essere umano, la cima dell’aurora spirituale, il punto nel quale hai la certezza che non puoi più ferire un altro. 

Il giudizio ha iniziato a smontare il suo show, non ci sono più ascoltatori interessati nel suo monologo.  

L’Oneness Process vuole portarti li… sei pronto a fare questo grande salto?



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...